Il Metodo Bullet Journal o Il Metodo agenda a punti: quale scegliere? - Bullet Journal

Il Metodo Bullet Journal o Il Metodo agenda a punti: quale scegliere?

In italiano puoi trovare due libri che parlano di bullet journal:

Il Metodo Bullet Journal. Tieni traccia del passato, ordina il presente, progetta il futuro

Il Metodo agenda a punti. Il sistema rivoluzionario per: programmare le tue giornate, fare liste delle priorità, organizzare gli appunti

Forse ti sarà capitato di vederli in libreria o su Amazon, e ti stai chiedendo quale dei due sia meglio acquistare. I due libri sono davvero molto diversi tra loro, ti racconto di seguito cosa ne penso e a chi li consiglio.

Il Metodo Bullet Journal

Il Metodo Bullet Journal è il primo libro ufficiale sul metodo, scritto dal suo ideatore Ryder Carroll.

È un vero e proprio manuale sul bullet journal, con tutto quello che ti serve sapere per cominciare il tuo bullet journal e con tanti esempi da cui prendere spunto. Ma in questo libro troverai anche molto di più, per trasformare un semplice quaderno in un vero e proprio strumento per la crescita personale.

A chi lo consiglio:
A tutti! Se conosci le basi del metodo e utilizzi già il bullet journal, il Metodo Bullet Journal ti consentirà di ritrovare le indicazioni tutte insieme in ordine, per riflettere sul metodo nel suo complesso e cogliere nuovi spunti per sfruttarne al massimo le potenzialità.

Se invece stai partendo ora o semplicemente sei curioso di saperne di più, nel libro troverai tutte le info che ti servono per partire nel modo giusto senza perdere tempo!

Per approfondire e vedere alcune foto delle pagine interne: leggi la recensione completa.

Il Metodo agenda a punti

Nel libro Il Metodo agenda a punti puoi trovare tanti spunti per il tuo bullet journal (anche se nel libro non si parla mai di bullet journal ma sempre di agenda a punti, immagino per questioni di copyright).

Contiene tantissimi template per le esigenze più diverse e tante idee per le sezioni che puoi inserire nel tuo bullet journal: calendario annuale, calendari mensili, pagine settimanali e giornaliere, tracking di ogni tipo, liste, budget, registro delle pulizie di casa, ecc.

A chi lo consiglio:
Il metodo agenda a punti è il libro perfetto per chi si rilassa decorando l’agenda e ama creare template carini per il proprio bullet journal.

Per approfondire e vedere alcune foto delle pagine interne: leggi la recensione completa.

RisorseTop autore: Lucia 15 Dic 2018

Vedi anche

Seguimi su Facebook!

Visita la pagina Facebook di Bulletjournal.it e attiva le notifiche per essere informato quando pubblichiamo nuovi post riguardo il bullet journal!

La vista settimanale nel bullet journal

Nel metodo originale del bullet journal sono previsti solo monthly log (vista mensile con impegni e to do’s) e daily log (vista giornaliera), ma nella pratica molte persone usano anche la vista settimanale. Come scegliere l’opzione più adatta?

L’ultima volta che…

Utile per il tuo bullet journal: una sezione per tenere traccia delle attività saltuarie, indicando quando una certa cosa è stata fatta l’ultima volta.

Quaderni con i fogli puntinati

I quaderni con i fogli puntinati sono l’ideale per il bullet journal perché sono più discreti dei quadretti ma allo stesso tempo offrono una guida per scrivere dritto e per fare le tabelle, quindi il risultato è ordinato ed elegante.