Iniziare un nuovo quaderno da usare come bullet journal è sempre un momento speciale, vorresti riuscire a organizzare le pagine nel modo migliore e a volte hai anche un po’ di timore ad iniziare perché non vuoi rischiare di sbagliare o di fare dei pasticci… Capita anche a te?

Il bullet journal: meglio fatto che perfetto!

In realtà una delle cose che ho imparato usando il bullet journal è anche ad evitare il perfezionismo, perché è meglio fare le cose in modo accettabile piuttosto che non farle mai! Nonostante le belle immagini che vedi in rete, infatti, il bullet journal è uno strumento per organizzazione personale e quindi deve essere utile e non per forza anche bello.

Inoltre, è super flessibile, quindi anche nel caso avessi dimenticato di inserire qualche sezione importante, lo potrai fare nella prima pagina bianca disponibile e recuperarla facilmente tramite l’indice.

Pianificare gli spazi: io faccio così

In ogni caso, ecco il metodo che uso per pianificare il nuovo bullet journal e superare la paura da pagina bianca!

Prendo un foglio e disegno le facciate del quaderno, poi inizio a scriverci dentro cosa intendo inserire in ogni facciata e a volte anche il layout di massima, ad esempio:

– calendario annuale in due facciate
– monthly log: una facciata per mese per i primi mesi, mezza facciata per i mesi successivi e una facciata per l’anno seguente

– collection già definite, come ad esempio: tracker attività fisica, lavori da fare in casa, idee per i regali, wishlist, ecc. (puoi lasciare anche qualche pagina vuota per eventuali altre collection che ti vengono in mente dopo, oppure una volta iniziato il bullet le inserirai nella prima pagina libera indicando il numero di pagina nell’indice)

– vista settimanale

Ovviamente è solo un esempio, ma questo metodo mi aiuta a ragionare su quello che mi serve e a definire come inserire le varie cose nel quaderno. A questo punto, iniziare il quaderno vero e proprio diventa semplicissimo perché so esattamente cosa devo inserire in ciascuna pagina.

È un metodo semplice ma per me molto efficace, spero potrà essere utile anche a te quando inizierai un nuovo bullet journal!