Press enter to see results or esc to cancel.

Il metodo Konmari nel bullet journal

Il metodo Konmari è il metodo spiegato nell’ormai famosissimo libro Il magico potere del riordino di Marie Kondo per eliminare il superfluo e riordinare la casa una volta e per sempre.

C’è una sorta di affinità tra il metodo Konmari e il bullet journal: il primo insegna a liberarsi dalle cose superflue che abbiamo in casa, lasciando spazio a quello che ci trasmette gioia, mentre il secondo è un metodo per svuotare la mente dalle cose da fare, creare delle liste e mettere in pratica le cose davvero importanti.

Se non hai ancora letto Il magico potere del riordino te lo consiglio davvero, a me ha fatto scattare la molla giusta per iniziare a riordinare come mai prima e la mia casa è davvero cambiata!

Era ottobre del 2014 e non utilizzavo ancora il bullet journal. Peccato, perché il bullet journal può essere molto utile nell’applicazione del metodo Konmari. Come? Ecco alcuni spunti:

1. Pagina di sintesi/promemoria con le basi del metodo Konmari

Puoi scrivere nel tuo bullet journal una specie di riassunto del libro con i punti principali del metodo, da ricordare e avere sempre sott’occhio durante il decluttering e il riordino. Puoi aggiungere qualche frase che ti ha colpito particolarmente e che potrà aiutarti a trovare la motivazione giusta.


Foto di Boho Berry

2. Check list con l’elenco delle categorie e sottocategorie

Uno dei principi cardine del metodo Konmari è procedere per categorie (e non per stanza, ad esempio). Esaminare nello stesso momento tutto gli oggetti di una stessa categoria rende più semplice decidere cosa tenere e cosa eliminare, e nella mia esperienza è uno dei motivi che rendono il metodo Konmari davvero efficace.

Secondo Marie Kondo gli oggetti vanno esaminati per categorie e seguendo l’ordine che indica nel libro.

“Perché questo è l’ordine giusto? Effettivamente non saprei dare una spiegazione, se non sulla base dell’esperienza accumulata dedicando metà della mia vita al riordino”

Le categorie sono, nell’ordine:

• Vestiti
• Libri
• Carte
• Oggetti misti
• Ricordi

Ciascuna categoria a sua volta è suddivisa in sottocategorie, quindi nell’applicazione del metodo è molto utile avere una check list da seguire.
Ho creato una lista tenendo conto di entrambi i libri scritti da Marie Kondo (nel secondo, 96 lezioni di felicità, va un po’ più nel dettaglio riguardo le sottocagorie).
Puoi scaricare la checklist per il metodo Konmari gratuitamente dai link qui sotto, stamparla e inserirla nel tuo bullet journal. La trovi nei formati A4, A5 e doppio-pocket (da stampare in A5, ritagliare e usare su due pagine del Moleskine o del Leuchtturm1917).

Scarica Checklist in A4
Scarica Checklist in A5
Scarica Checklist in Doppio Pocket

3. Inserire le attività di decluttering e riordino su monthly e daily log

Secondo Marie Kondo, per essere efficace il riordino deve essere fatto tutto in una volta, il più velocemente possibile e in modo definitivo. Anche in questo il bullet journal può essere di aiuto, per organizzare le attività da svolgere ad esempio inserendole all’interno della programmazione mensile e giornaliera.

Buon riordino!

Commenti

6 Comments

mc

La Signora Kondo Marie… ha semplicemente scopiazzato un testo di feng shui.
Riportando per altro la regola base, 1 sola regola. Ordine e pulizia, capitolo 1.
Non si è inventata niente di nuovo, nemmeno una virgola o una regola, ma nemmeno il metodo.
Sono più di 10 anni che sui giornali europei si spendono articoli sull’ argomento, negli USA c’è chi ha fatto una professione del THE CLUTTERING da anni, ma anni proprio anni, in Italia lo si associa solo all’ architettura pensando che una casa Feng shui…sia una casa con il letto giapponese (che è Feng Shui solo per i giapponesi e gli Italiani si prendono un colpo della strega) e la fontana zampillante, la statuina di buddha.
Esistono scuole di feng shui, operatori di feng shui, corsi… arte complicata dopo il primo capitolo; il primo capitolo spiega che un ambiente sano pulito e ordinato è alla base di una esistenza felice, di una casa felice.
Il Feng Shui tratta di come l’ ambiente in cui vive una persona influenzi ogni aspetto della sua vita, portando fortuna e sfortuna agendo in modo diretto indiretto conscio o inconscio,
di fatto rende consapevoli che la fortuna non è solo che capiti

Insomma avete scoperto che l’ acqua bagna.

Vi comunico che l’ acqua non solo bagna, può essere anche fredda e calda.

PS: anche il manuale dei consigli della nonna, riporta almeno la metà delle stesse cose scritta dall’ emerita scrittrice. i consigli della nonna su come si gestisce una casa e si tiene una casa per altro erano gratis, non costavano 15 euro

Lucia

Ciao e grazie per il tuo commento. Forse Marie Kondo non avrà inventato nulla ma è riuscita a farmi scattare la molla ad agire, cosa che i libri sul feng shui non erano riusciti a fare, e per questo le sono grata e sono felice di aver speso 7,99 euro! 😀

Ester

Mi ha incuriosito la tua presentazione e, qualunque nome si dia al contenuto del messaggio, è il messaggio stesso che conta. Io non sposò, per principio, nessuna filosofia che insegni a vivere o mi organizzi l’esistenza, perché voglio essere libera di trovare il mio modo. Leggo e studio, cerco di conoscere e viaggio, il più possibile openminded!
E, a questo proposito, qualunque sia ĺ’origine del metodo che hai raccontato, come ha funzionato con te, potrebbe essere utile per molti altri 😉

Lucia

Ciao Ester! Con me il metodo Konmari ha funzionato alla grande! Ho letto il libro appena è uscito qualche anno fa e nonostante tutte le sue stranezze per il fatto di essere su alcuni aspetti molto lontano dalla mentalità occidentale, la cosa importante è che funziona! Mi ha fatto scattare il clic per riordinare come mai prima, ora non ti posso dire che la mia casa sia perfetta ma i cambiamenti si vedono. Se vuoi leggere un po’ di più sul metodo e sulla mia esperienza qui trovi i post che ho scritto a riguardo https://comefarelecose.com/tag/konmari/

FRANCESCA

Per inciso Marie Kondo non ha mai detto di aver inventato nulla

Lucia

Ecco!


Lascia un commento

Sono progetti di maneiro.co 2014 - 2018 | IT04145570265