L'ultima volta che... - Bullet Journal

L’ultima volta che…

Il bullet journal è molto utile per tenere traccia di cose di vario tipo che ti interessa ricordare.

Oltre al tracker, utilizzato in particolare per tracciare le cose che devi o vuoi fare con una certa regolarità, nei gruppi dedicati al bullet journal ho trovato questo spunto interessante: prevedere una sezione per tenere traccia delle attività saltuarie, indicando quando una certa cosa è stata fatta l’ultima volta.

Un campo di applicazione potrebbero essere i lavori di casa che vengono fatti una volta ogni tanto quando si ha tempo, come ad esempio le pulizie di fondo, oppure il controllo della scadenza dei medicinali, o ancora le attività legate alla cura personale come maschera per i capelli o altro.

Dare un’occhiata ogni tanto alla lista ti aiuterà a mantenere il controllo della situazione e a non far passare troppo tempo prima di svolgere nuovamente una certa attività.

I contenuti autore: Lucia 05 Nov 2016

Vedi anche

L’ultima volta che…

Utile per il tuo bullet journal: una sezione per tenere traccia delle attività saltuarie, indicando quando una certa cosa è stata fatta l’ultima volta.

La vista settimanale nel bullet journal

Nel metodo originale del bullet journal sono previsti solo monthly log (vista mensile con impegni e to do’s) e daily log (vista giornaliera), ma nella pratica molte persone usano anche la vista settimanale. Come scegliere l’opzione più adatta?

Il tuo anno in pixel

Un’idea simpatica per tenere traccia nel bullet journal di come è andata la tua giornata e poi visualizzare a colpo d’occhio tutto l’anno insieme.